Strumenti

Incentivi

PNRR: Le opportunità per il rilancio del settore agroalimentare

Lo sforzo per rilanciare l’economia italiana, tramite lo stanziamento dei fondi europei contenuti nel Next Generation EU, nel Recovery Plan e, nel PNRR (Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza) approvato dal Governo Draghi, si sviluppa intorno a tre assi strategici: rivoluzione verde e transizione ecologica, digitalizzazione e innovazione ed inclusione sociale.

Per approfondire gli strumenti a disposizione per le aziende agroalimentari clicca sulle icone sottostanti

Le misure più importanti nel PNRR (Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza) per il settore agroindustriale ed agricolo sono contenute principalmente nel secondo asse “Rivoluzione verde e transizione ecologica” con una manovra complessiva di ca. 59,5 miliardi di euro (il 31% dell’importo totale del PNRR). Tali misure sono indirizzate alla promozione di investimenti per realizzare la transizione verde, ecologica e inclusiva dell’Italia favorendo l’agricoltura sostenibile, l’economia circolare e l’energia rinnovabile.

In particolare, gli interventi più rilevanti in campo agroalimentare vengono presentati, per gli anni 2022-2026, interventi di notevole rilevanza: Contratti di Filiera e distrettuali (1,2 MLD€), Efficientamento della Logistica della Filiera (800 MLN€), Parco Agrisolare (1,5 MLD€), Innovazione e meccanizzazione settore agroalimentare (500 MLN€), Agro-voltaico (1,1 MLN€), Impianti di Biometano (1,9 MLD€), Infrastrutture Irrigue e Realizzazione nuovi impianti di gestione rifiuti e ammodernamento di impianti esistenti (2,1 MLD€).

LE MISSIONI DEL PNRR: OBIETTIVI E RISORSE

Di seguito rappresentiamo le missioni e gli obiettivi relativi al PNRR (Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza) afferenti alla strategia della rivoluzione verde e transizione ecologica nel campo agricolo ed agroalimentare:

OBIETTIVI GENERALI DELLA MISSIONE

  1. Miglioramento della capacità di gestione efficiente e sostenibile dei rifiuti e avanzamento del paradigma dell’economia circolare;
  2. Sviluppo di una filiera agroalimentare sostenibile, migliorando le prestazioni ambientali e la competitività delle aziende agricole;
  3. Sviluppo di progetti integrati (circolarità, mobilità, rinnovabili) su isole e comunità.

Come si evince dalla figura (vedi punto 2), le risorse 2021 – 2026, dedicate allo sviluppo di un’Agricoltura Sostenibile e  alla creazione di  Agrofiliere Sostenibili che migliorino le prestazioni ambientali e la competitività delle aziende agricole, ammontano a ca. 2,8 miliardi di euro e sono suddivise nelle seguenti progettualità:

Mentre, ca. 2,10 MLD € sono allocati per il miglioramento della capacità di gestione efficiente e sostenibile dei rifiuti e sviluppo dell’economia circolare (vedi punto 1):

  • 1.1 Realizzazione nuovi impianti di gestione dei rifiuti e ammodernamento 1,5 MLD€;
  • 1.2 “Progetti Faro” 600 MLN€.

Infine, 370 MLN€ sono allocati per lo Sviluppo di progetti integrati (circolarità, mobilità, rinnovabili) su isole e comunità (vedi punto 3):

  • 3.1 Isole verdi 200 MLN€;
  • 3.2 Green Communities 140 MLN€;
  • 3.3 Cultura e consapevolezza su temi e sfide ambientali 30 MLN€.

OBIETTIVI GENERALI:

  1. Incremento della quota di energia prodotta da fonti di energia rinnovabile e conseguente potenziamento delle infrastrutture di rete;
  2. Promozione della produzione, distribuzione e usi finali dell’idrogeno;
  3. Sviluppo di un trasporto locale più sostenibile;
  4. Sviluppo di una leadership internazionale industriale e di ricerca e sviluppo nelle principali filiere della transizione.
M2C2 – Investimenti in fotovoltaico agricolo, biometano e infrastrutture irrigue

Ai progetti raccolti sotto il titolo di agricoltura sostenibile si aggiungono altre linee di investimento nell’ambito della componente 2 della Missione, quella relativa alla transizione energetica.

In questa sezione è presente una misura agevolativa per lo sviluppo dell’agrovoltaico, finanziata con 1,1 miliardi di euro, per l’implementazione di sistemi ibridi per la produzione agricola e di energia che, senza compromettere l’utilizzo dei terreni dedicati all’agricoltura, contribuiscano alla sostenibilità ambientale ed economica delle aziende coinvolte, anche valorizzando i bacini idrici tramite soluzioni galleggianti. Per approfondire clicca qui.

Nella stessa componente rientra poi un progetto per lo sviluppo del biometano, finanziato con 1,9 miliardi di euro, per riconvertire e migliorare l’efficienza degli impianti biogas agricoli esistenti, supportare parte della spesa per la realizzazione di nuovi impianti per la produzione di biometano, promuovere la diffusione di pratiche ecologiche nella fase di produzione del biogas, promuovere la sostituzione di veicoli meccanici obsoleti e a bassa efficienza con veicoli alimentati a metano/biometano e migliorare l’efficienza in termini di utilizzo di calore e riduzione delle emissioni di impianti agricoli di piccola scala esistenti per i quali non è possibile accedere alle misure di riconversione. Per approfondire clicca qui.

OBIETTIVI GENERALI:

  1. Rafforzamento della capacità previsionale degli effetti del cambiamento climatico tramite sistemi avanzati ed integrati di monitoraggio e analisi;
  2. Prevenzione e contrasto delle conseguenze del cambiamento climatico sui fenomeni di dissesto idrogeologico e sulla vulnerabilità del territorio;
  3. Salvaguardia della qualità dell’aria e della biodiversità del territorio attraverso la tutela delle aree verdi, del suolo e delle aree marine;
  4. Garanzia della sicurezza dell’approvvigionamento e gestione sostenibile ed efficiente delle risorse idriche lungo l’intero ciclo.

Uno degli obiettivi fondanti del PNRR è rendere più costante la disponibilità di acqua per l’irrigazione, aumentando la resilienza dell’agroecosistema ai cambiamenti climatici e alle ondate di siccità. Gli interventi puntano a raggiungere una maggiore efficienza tramite tecnologie innovative e un’ottimale gestione delle risorse idriche. L’Obiettivo finale sarà avere il 12 per cento delle aree agricole con sistemi irrigui resi più efficienti (vs. 8 per cento ad oggi).

Per approfondire clicca qui.

STRUMENTI

Per maggiori informazioni

Hai bisogno di maggiori informazioni su uno degli strumenti a disposizione?
Sei alla ricerca di finanziamenti per il tuo progetto agroalimentare?
Compila il seguente modulo e verrai ricontattato

    Seleziona lo Strumento d'interesse:

    Prova che sei umano selezionando l'icona corrispondente a Aeroplano.

    Torna alla pagina degli strumenti agevolativi